Menu Chiudi

Scuola di Meditazione

Con Massimo Forcellini

 

 

Corso – ogni Lunedì ore 18:30 – 20:00 

Inizio 28 settembre 


Per contattare l’insegnante Dott. Massimo Forcellini:
Cell. 338 3318038
E-mail forcellinim.dao@gmail.com

 

Mediante pratiche di Meditazione statica e dinamica si sviluppa la coscienza. Passando dalla capacità di concentrazione, alla consapevolezza e poi alla contemplazione si realizza gradualmente una stabile presenza a se stessi e alla realtà.

Questo permette di liberare il corpo da ogni tensione ritrovando la fluidità del movimento, l’equilibrio della postura, la respirazione naturale.

La forza vitale si rigenera.

Le tensioni psichiche gradualmente si dissolvono, fino a liberarci dai condizionamenti negativi ereditati dal passato. Si pongono così solide basi per la realizzazione piena e armonica della propria vita.

L’approccio si basa sugli insegnamenti delle principali tradizioni evolutive comprese le più recenti conoscenze derivanti dalla scienza psicologica e dalle neuroscienze. Questa sintesi fra antico e moderno permette di affrontare il percorso in maniera autenticamente concreta, libera da dogmi, superstizioni, esoterismi.

Lo sviluppo della coscienza, con le sue implicazioni psichiche, fisiche ed energetiche, richiede un lavoro accurato e concreto, focalizzato sugli elementi essenziali comuni a tutte le tradizioni. Questo è ciò che facciamo.

 

L’Arte della Presenza Consapevolezza

La Scuola di Meditazione propone una via, un metodo, un insieme di pratiche, che ha come obiettivo fondamentale l’evoluzione delle persone. Il mezzo per realizzare tale evoluzione è la ricerca spirituale intesa come percorso di conoscenza profonda di sé e di armonizzazione del corpo fisico, della dimensione emotiva e mentale, presupposto necessario per entrare in contatto con i significati essenziali della vita e per poi imparare a viverli intensamente in ogni momento. 

Questo sistema integra in sé antiche pratiche orientali con metodi appartenenti ad altre tradizioni, compresa quella occidentale. Non si tratta di una pratica esoterica o religiosa, ma piuttosto un sistema per realizzare la salute, il benessere, l’equilibrio delle persone nel senso più ampio del termine, che comprende necessariamente l’aspetto evolutivo dell’esistenza. 

L’insegnamento si basa su una visione dell’essere umano e della vita di tipo unitario: ogni essere umano come tutto ciò che esiste è parte di un processo universale in continua trasformazione. Esserne consapevoli e sapersi sintonizzare con questo processo vuol dire vivere in armonia e pienezza. Realizzare questa sintonizzazione richiede Consapevolezza. Questa si sviluppa attraverso un graduale allenamento 3 

meditativo di disciplina dell’attenzione che ci porta alla concentrazione, alla consapevolezza e infine alla contemplazione. In pratica, una visione sempre più profonda della realtà interiore ed esteriore. 

All’inizio del percorso l’attenzione si focalizza in modo particolare sulla dimensione fisica: attraverso pratiche di varia natura si realizza il rilassamento, la fluidità del corpo, la postura corretta, la naturale respirazione. Si allentano le tensioni superficiali e profonde. Si inizia a percepire l’energia vitale e a coltivarla. Si realizza la consapevolezza del corpo fisico e del corpo energetico. Chiaramente questo lavoro sul corpo fisico ha immediati riflessi positivi sulle dimensioni emotiva e mentale, ma pone anche le basi per un lavoro successivo di armonizzazione diretta di queste dimensioni. 

Questo processo di armonizzazione, di trasformazione non mira a farci diventare individui perfetti, ma a diventare pienamente e autenticamente noi stessi, liberi dai condizionamenti ereditati dal passato. 

Gli elementi fondamentali del processo evolutivo sono riassunti nella sigla ACA di Tao ACA Yoga. Fu il dott. Giancarlo Crociati ad introdurre questa sigla non molto tempo prima della sua dipartita. Con questa volle sintetizzare il cuore pulsante di tutto il suo insegnamento che, pur essendo articolato e vasto, è essenzialmente espressione di questa trinità di parole/significati. In estrema sintesi, la lettera C sta per Consapevolezza, che potremmo definire la capacità di essere presenti a noi stessi e al mondo con un atteggiamento di ascolto, ricettività, apertura, distacco, ecc. È la presenza necessaria per riconoscere e non ripetere gli schemi disfunzionali appresi nel passato e aprirci al nuovo orientamento che si vuole dare alla propria esistenza. La prima A sta per Amore, ciò che coltiviamo nell’ambito della dimensione del Cuore, come forza che eleva ed unisce. Ci unisce in noi stessi, ci unisce agli altri, al mondo e nella profondità di tutto ciò che esiste ci riunisce a Dio, al Tao, alla Fonte Originaria o comunque lo si voglia chiamare. Consapevolezza e Amore, insieme rappresentano le forze che operano per l’armonizzazione (la seconda A sta per Armonia), la trasformazione di tutto ciò che esiste, affinché tutto possa realizzare la propria fioritura e riscoprire la propria origine più fondamentale nel Tutto.

Dott. Massimo Forcellini:

Psicologo, Naturopata dell’Istituto Riza, Istruttore Certificato di Tao Yoga dell’Universal Healing Tao del M° Mantak Chia, Diploma di insegnante di pratiche alchemiche taoiste e Qigong e di Massoterapia antica cinese rilasciati dal Centro Internazionale il Fiore del Tao di Milano, Allievo diretto del Dott. G.Crociati, Presidente di hArmony and Love Association di San Marino.

MATERIALE DI APPROFONDIMENTO  
Un po’ di storia
Concentrazione, Meditazione, Contemplazione
Le Pratiche Universali
Coltivare la Vita –  Le Pratiche Taoiste
Chi Kung Dinamico
Scioglimento e Riscaldamento delle Articolazioni
Sequenza Chi Kung
Passi dei 5 Animali
Tai Chi Chi Kung
Massaggio e Automassaggio
Meditazione Taoista –  Dissoluzione Esterna 
Sorriso Interno 
Sei Suoni Curativi
Orbita Microcosmica
Pratiche di Respirazione