Eventi

  

Lunedì 23 settembre alle ore 21:00
Meditazione e Consapevolezza. I pilastri di ogni autentica tradizione evolutiva
Conferenza

 

23-09

 

Sala conferenze del Centro Sociale di Dogana

Al cuore delle principali tradizioni evolutive c’è lo sviluppo della Consapevolezza, come condizione per la realizzazione piena della vita di ogni essere umano.

Questo processo di conoscenza profonda di sé e del mondo mentre si apre alla sperimentazione dei significati essenziali dell’esistenza, ciò che chiamiamo dimensione spirituale, influisce in modo determinante sull’equilibrio, la salute e la vitalità di ognuno.

Durante l’incontro introdurremo con la riflessione, ma anche con sperimentazioni pratiche, le componenti di questo processo e uno dei principali strumenti per realizzarlo: la Meditazione.

Domenica 27 ottobre 2019
Meditazione e Consapevolezza I
Seminario

Lo sviluppo della coscienza è al centro di ogni antica tradizione evolutiva, è la condizione
necessaria per l’equilibrio, la salute, la vitalità di tutto l’essere.
Il tema dell’incontro è porre le basi teoriche e pratiche di questo processo.

 

Domenica 24 novembre 2019
Meditazione e Consapevolezza II
Seminario

In questo secondo incontro ripasseremo gli aspetti più importanti trattati nella prima parte e, sempre attraverso teoria e pratica, completeremo questo percorso introduttivo alla Meditazione di Consapevolezza.

 

Istruttore

Dott. Massimo Forcellini (338 3318038 – forcellinim.dao@gmail.com)

Psicologo, Naturopata dell’Istituto Riza, Istruttore Certificato di Tao Yoga dell’Universal Healing Tao del M° Mantak Chia, Diploma di insegnante di pratiche alchemiche taoiste e Qigong e di Massoterapia antica cinese rilasciati dal Centro Internazionale il Fiore del Tao di Milano, Allievo diretto del Dott. G.Crociati, Presidente di hArmony and Love Association di San Marino.

 

 


 

 

 

EVENTI CONCLUSI 2019

 

 

Domenica 7 aprile 2019

Seminario:

I Sei Suoni Curativi

La trasformazione energetica delle emozioni nel sistema Taoista

Loca Seminario Suoni 2019

 LOCANDINA

 

La Meditazione dei Suoni Curativi agisce sulla frequenza vibratoria dei principale organi interni favorendo l’equilibrio e la vitalità fisiologica, ma anche psicologica. Ad esempio, quando si pratica il suono associato a milza/stomaco, non solo se ne sostiene la funzione, ma anche la trasformazione dell’emozione dell’ansia e della preoccupazione nelle virtù del senso di giustizia, dell’equità e della fiducia.

Fondamentalmente i Suoni Curativi equilibrano le energie degli elementi che ci compongono e che sono rappresentate in particolare dai principali organi interni. Infatti questa pratica si basa sulla Teoria dei 5 Elementi della medicina tradizionale cinese che verrà trattata in modo da comprendere le implicazioni per il nostro benessere fisico, emotivo e mentale, base del nostro sviluppo umano e spirituale.

 

Programma

Ci ritroviamo alle ore 14:45 per iniziare l’attività alle ore 15:00. Alle 16:45 circa faremo una pausa con tè e biscotti. Concluderemo alle ore 19:00.

Istruttore: Dott. Massimo Forcellini

Psicologo, Naturopata dell’Istituto Riza, Istruttore Certificato Universal Healing Tao del M° Mantak Chia, Diploma di insegnante di pratiche alchemiche taoiste e Qigong e di Massoterapia antica cinese rilasciati dal Centro Internazionale il Fiore del Tao di Milano, Allievo diretto del Dott. G.Crociati, Istruttore di Tao ACA Yoga, Presidente di hArmony and Love Association di San Marino.

338 3318038 – forcellinim.dao@gmail.com

 

Per partecipare:

Associati ALA che frequentano i corsi             Contributo di 20 €

Associati ALA che non frequentano i corsi       Contributo di 30 €

Non Associati                                               Contributo di 30 € (valido come iscrizione all’Associazione)

Per facilitare l’organizzazione è gradita la conferma della propria presenza.

Che cosa serve: abiti e scarpette comodi, qualcosa per prendere appunti.

 


 

Il Centro Sociale Dogana

in collaborazione con hArmony and Love Association

Invitano alla serata pubblica e gratuita:

PRESENTAZIONE DEL LIBRO VIAGGIO NELLA GNOSI

Di Andrea Bertolini E Fabio Imbergamo

venerdì 12 Aprile ore 21:00

Presso la Sala Conferenze del Centro Sociale di Dogana

Piazza Tini, 7 – Dogana – RSM

Viaggio nella Gnosi

Cos’è la Gnosi, termine di cui spesso si parla ma di cui si conosce così poco?

Perché, nonostante la figura di Cristo sia molto amata e apprezzata, una gran parte delle persone si rivolgono all’oriente per fare un percorso di autoconoscenza?

Esistevano nel Cristianesimo antico pratiche come la meditazione, lo studio di sé, la psicologia evolutiva?

Relatore: Andrea Bertolini si occupa di ricerca spirituale da quasi quarant’anni. Ha viaggiato in tutti i continenti alla ricerca della Sapienza iniziatica, studiando con diversi maestri, sia di tradizione orientale che occidentale. Conduce seminari e conferenze sull’esoterismo ed è autore di saggi e libri sull’argomento.


 10 MARZO – SEMINARIO: Respirazione Naturale

Questo è il programma del prossimo incontro che si terrà domenica 10 marzo a partire dalle ore 14:45. Il tema è la Respirazione Naturale come proposta nella tradizione taoista. L’attività ci guiderà passo passo ad una consapevolezza più profonda della nostra respirazione e ad una graduale liberazione del diaframma (principale muscolo respiratorio) da ogni eventuale tensione e rigidità che ne limitino il movimento. L’incontro è raccomandato a chi frequenta già i nostri corsi in quanto base di tutte le pratiche, ma è aperto a tutti coloro che desiderano respirare in modo completo, con tutti i benefici che comporta.

LOCANDINA


 

Il Sorriso Interiore

Autoconsapevolezza e Autoguarigione


seminario_massimo

Il Seminario si svolge

Domenica 10 Febbraio 2019

Ore 14:45-19:00

Presso Ass. ALA via 3 Settembre, 125 – Dogana di San Marino


VISUALIZZA LA LOCANDINA


Il Sorriso Interiore è una tecnica meditativa di origine taoista diffusa in tutto il mondo dall’Universal Ealing Tao del Maestro Mantak Chia. Si tratta di un esercizio fondamentale di autoconsapevolezza ed autoguarigione.

Questa pratica consiste nel trasformare lo stress in vitalità e forza, in quanto, tutta l’energia bloccata e sprecata dallo stress viene trasformato in forza utile alla persona per aumentare il proprio bene-essere. Questo, inizialmente, viene fatto mediante un esercizio specifico, ma poi diverrà parte integrante della vita, innescandosi spontaneamente ogni volta che le esigenze lo richiederanno.

Il campo energetico sensibile e rilassante che si produce eleva la capacità di riconoscere tensioni, atteggiamenti e abitudini nocivi alla salute e alla vitalità. Inoltre, aiuta a disintossicare, a dare energia e a regolare i diversi organi, ghiandole e tessuti, quindi aiuta non soltanto a rafforzare il sistema immunitario, ma anche a trasformare il modo di percepire fisicamente ed emotivamente se stessi.

Ciò porterà ad aumentare la nostra forza creativa, che sarà veicolata nel darci salute, felicità e sviluppo spirituale.


Bardo foto di gruppo

“Gratitudine a tutti per la partecipazione appassionata, gratitudine a tutti coloro che si sono messi al servizio, gratitudine a Rimpoche per il prezioso insegnamento, gratitudine alla Vita che ci ha fatti incontrare”.

“Gratitude to all for the passionate participation, gratitude to all those who put themselves at the service, gratitude to Rimpoche for the precious teaching, gratitude to the Life that made us meet”.

hArmony and Love Association

 

 


Insegnamento sul Bardo

di Geshe Choekhortshang Rinpoche

  • Sabato 19 Gennaio 2019 ore 9.30/13.00 – 15.00/18.00
  • Domenica 20 Gennaio 2019 ore 9.00/13.00 – 15.00/17.00

Presso l’Associazione “hArmony and love” – Via Tre Settembre 125, 47891 Dogana Di San Marino.

Nel corso del fine settimana, Choekhortshang Rinpoche spiegherà come è considerato il Bardo nella tradizione tibetana pre-buddhista del Bon, basandosi sul testo del Tantra Madre (Ma Gyud). Inoltre, spiegherà quanto sia importante acquisire dimestichezza con l’idea della nostra impermanenza ed illustrerà quello che accade durante il processo della morte e subito dopo. Vedremo come si può essere d’aiuto a propri cari che stanno morendo e coloro che sono appena trapassati; vedremo come attraversare la grande manifestazione illusoria che sorge al momento della morte, e come avvicinarsi alla rinascita durante il Bardo.

Rinpoche condurrà sessioni di pratica basate sulla preghiera della “Ghirlanda Preziosa”. L’insegnamento è aperto a tutti, praticanti Bon, buddhisti e non.

 


EVENTI CONCLUSI 2018

 

 

DOMENICA 28 OTTOBRE 2018

Introduzione alla Consapevolezza

Lo sviluppo della coscienza è al centro di ogni antica tradizione evolutiva, è la condizione necessaria per l’equilibrio, la salute, la vitalità di tutto l’essere. Il tema dell’incontro è porre le basi teoriche e pratiche di questo processo.

 


 

DOMENICA 11 FEBBRAIO DALLE ORE 14:45

stage_respiroQuesto è il programma dell’incontro che si terrà presso la nostra sede di San Marino domenica 11 febbraio a partire dalle ore 14:45. Il tema è la Respirazione Naturale come proposta nella tradizione taoista. L’attività ci guiderà passo passo ad una consapevolezza più profonda della nostra respirazione e ad una graduale liberazione del diaframma (principale muscolo respiratorio) da ogni eventuale tensione e rigidità che ne limitino il movimento. L’incontro è raccomandato a chi frequenta già i nostri corsi in quanto base di tutte le pratiche, ma è utile per tutti coloro che desiderano respirare in modo completo, con tutti i benefici che comporta.

Domenica 11 febbraio 2018 

“Respirazione Naturale” 

Respirare è vivere. Respirare in modo pieno significa vivere in modo pieno, manifestare tutti gli aspetti e la forza del nostro potenziale innato di vitalità, in ogni cosa che percepiamo, sentiamo, pensiamo e facciamo. Sfortunatamente pochi di noi respirano in modo pieno.

Abbiamo perso la capacità di praticare una «respirazione naturale», una capacità che avevamo da neonati e nei primi anni dell’infanzia. La nostra respirazione cronicamente superficiale diminuisce la capacità funzionale del nostro sistema respiratorio, approssimativamente a un terzo soltanto del suo potenziale; riduce lo scambio gassoso e quindi la produzione di energia a livello delle cellule; ci depriva dei molti effetti benefici che la respirazione naturale potrebbe avere sui nostri organi interni, provoca disarmonia e disturbi ad ogni livello della nostra esistenza.

Le abitudini respiratorie disfunzionali fanno si che il diaframma non sia in grado di espandersi completamente e di attivare e sostenere il movimento ritmico dei muscoli addominali, degli organi e dei tessuti, producendo effetti negativi per l’organismo. Si riduce l’efficienza dei polmoni e quindi la quantità di ossigeno disponibile per le cellule. Implica che dobbiamo respirare da due a quattro volte più frequentemente, rispetto al respiro naturale addominale, e quindi aumenta il dispendio di energia, derivante dall’aumento del ritmo respiratorio e del battito cardiaco. Rallenta il flusso sanguigno venoso, che trasporta le sostanze di scarto di origine metabolica dalle cellule ai reni e ai polmoni, dove esse vengono eliminate (a questo proposito, è importante tenere presente che ben il 70% dei prodotti di scarto dell’organismo viene eliminato attraverso i polmoni, e il resto attraverso l’urina, le feci e la pelle). Rallenta il funzionamento del sistema linfatico. Inoltre riduce la quantità dei succhi gastrici e della pepsina, un enzima utile al processo digestivo. Rallenta l’attività della peristalsi nell’intestino tenue e nell’intestino crasso e questo provoca l’accumulo e la diffusione delle tossine nell’apparato digerente. In breve, questo tipo di respirazione ridotta e non naturale indebolisce e rende disarmonico il funzionamento di quasi tutti i principali sistemi del corpo umano e ci rende più soggetti a patologie acute e croniche e a «disturbi» di ogni genere: infezioni, stitichezza, malattie respiratorie, problemi digestivi, ulcere, ansia e depressione, disturbi sessuali, disturbi del sonno, sovraffaticamento, cefalea, disturbi circolatori, invecchiamento precoce e così via.

Di tutte le più grandi scuole di pensiero tradizionali e moderne che abbiano fornito un analisi approfondita del significato della respirazione nell’ambito dell’esistenza, la tradizione taoista offre una delle interpretazioni più pratiche ed esaurienti dell’utilizzo del respiro per la salute e il benessere personale.

I taoisti osservarono che la respirazione naturale, respirare nel rispetto delle «leggi» dell’organismo umano, può influire in modo significativo sulla quantità e sulla qualità delle energie fisiche, emotive, mentali e spirituali e quindi sulla qualità e sulla direzione delle nostre esistenze. È proprio vivendo in armonia con queste leggi che conquistiamo per noi stessi la libertà di scoprire e di compiere il nostro cammino.

Fra le pratiche respiratorie basilari, ma comunque dei gioielli, tratteremo la respirazione addominale semplice e completa. Tali respirazioni, in particolare quella completa, enfatizza la respirazione renale e la respirazione inferiore/superiore della schiena. Il respiro è sempre fatto con entrambe le narici e non c’è respirazione nella parte anteriore del torace. L’approfondimento graduale permette di sciogliere completamente il diaframma con tutti i benefici che comporta.


 

Loc Chi Chuan 2018Martedì 13 Febbraio 

inizio Corso di: 

Tai Chi Chuan 

con lezione gratuita di prova 

L’incontro sarà tenuto da Brugnettini Claudio, insegnante esperto di stili interni cinesi (TaiChi, XingYi, BaGua). 

L’intento della serata è, tramite la pratica, approfondire gli aspetti energetici e filosofici dello stile alla luce delle conoscenze moderne di fisica Quantistica, e come i concetti di centro (Tan Tien), di ascoltare (Ting), di seguire (Tshou), di Aderire (Nien) e di Neutralizzare (Hua), ci possono servire nella vita quotidiana e come sviluppo personale.

Il Taiji e quindi il Tao sono dei veri e propri portali verso dimensioni superiori. E grazie alla pratica, questi possono essere aperti.

Sul Tai Chi Chuan 

Il Tai Chi chuan è un arte marziale cinese nata circa 1600 dopo cristo, la sua caratteristica è che, a differenza delle altre arti marziale, nasce secondo la filosofia TAOISTA.

I Taoisti erano degli osservatori della natura e notarono che l’essere umano seguiva gli stessi principi della natura perché vi era immerso quindi doveva seguire le stesse leggi, cominciarono a studiare l uomo in questa ottica, sviluppando l’anatomia organica, energetica, e spirituale soltanto con l osservazione, in effetti l uomo la natura e lo spirito sono la stessa cosa. Cominciarono a vedere che tutto si muoveva a spirale e in maniera fluida e nulla si opponeva alle cose ma le cose venivano assecondate, ciò che si opponeva veniva distrutto. Come un Fiume, se ti lasci trasportare fluisci con lui, se ti ancori a una roccia, per paura, vieni travolto.

Poi notarono che tutte le cose in questa dimensione (nella luce) sono duali, cioè sono polarizzate ( Yin Yang, positivo negativo, uomo donna, + -, luce oscurità, conscio subconscio, ecc) e che nelle dimensioni superiori non vi era separazione fra gli opposti ma che 2 erano 1.

Infatti la nostra percezione umana è settata sulla luce che è polarizzata, mentre la dimensione superiore non lo è, la banda elettromagnetica che la caratterizza è Ultravioletto che è luce non polarizzata (ad es. la luce ultravioletta viene usata in ospedale per disinfettare perché i virus e batteri possono sopravvivere solo nella polarità, in un ambiente non polarizzato muoiono).

Da qui svilupparono la teoria del Tao, ed ebbero la necessità di creare un tipo di lavoro che mirava alla fusione degli opposti per accedere alla dimensione superiore .

Giunsero alla conclusione che la Luce e L’Oscurità coesistono e si muovono insieme in un movimento reciproco sincrono come fossero una cosa sola per generare tutti i movimenti e tutte le cose.

Il passaggio per i piani superiori è la via di mezzo (la S all’interno del Tao), ciò che è estremo è sbilanciato sia che sia luce sia che sia oscurità, la via è : LUCE/OSCORITA’.

Ogni persona deve bilanciare totalmente il suo Yin e il suo Yang, il suo Maschile e il suo Femminile, il suo Conscio e il suo Subconscio, Ogni lato di sè deve essere accettato e integrato di modo che tutto lavori insieme : tutto lo SPIRITO insieme a tutta la Mente insieme a tutto il Corpo.

Quindi Il TAI CHI riflette tutti questi concetti in ogni piccolo dettaglio della Pratica.

Tutto lo stile si sviluppa in modo morbido lento armonico e fluente, il baricentro è controllato in ogni momento e in ogni movimento, il centro del corpo ( 2 dita sotto l’ombelico) guida tutte le parti del corpo come marionette, morbido all’esterno e duro all’ interno.

L’ idea è di essere come un GATTO totalmente rilassato ma con la Consapevolezza dell’ Ambiente e del Corpo completamente e costantemente attiva.

Completamente ADERENTE alla realtà senza il continuo sbilanciamento dovuto all’ oscillazione della mente conscia.

Il Tai Chi venne inserito nel percorso esoterico cinese proprio per queste sue caratteristiche, mentre il QiGong si occupava dell’accensione del fuoco e del movimento dell’energia lungo i due canali centrali anteriore e posteriore (paragonato all’equatore e alla rotazione della terra su se stessa).

Il Tai Chi si occupava di diffondere l’energia in tutto il corpo e di sincronizzarla con i campi elettromagnetici dell’ambiente (paragonata ai paralleli e ai meridiani del pianeta e alla rotazione della terra intorno al sole).

Tutto questo significa portare alla stessa frequenza il campo elettromagnetico personale, la cui frequenza la dà la mente, con il campo elettromagnetico della terra che vibra a 8 Hz(onde cerebrali alfa).

Se ciò avviene il campo d’energia della terra entrerà nel nostro corpo attraverso il canale centrale, dal sacro verso il cervello.

Non a caso ogni cultura del mondo, a un certo livello della pratica spirituale, praticava movimenti a rallentatore per lunghi periodi di tempi, infatti l’intera sequenza di Tai Chi dura circa 1 ora, perché il cervello se rimane in onde alfa per questo periodo di tempo si apre alle percezioni della 4°dimensione.

 


 

EVENTI CONCLUSI 2016

11dicembre_tao


Da mercoledì 9 novembre l’associazione ALA ospiterà
una nuova interessante iniziativa:
5 STAGES – MINDFULLNESS
PRESENTAZIONE DEL PERCORSO ORE 18:45
5 STAGES
Il tema centrale del Percorso, teorico – pratico 5S-M è la Presenza, la Centratura, la compassionevole e amorevole attenzione portata sul corpo.
i 5 STAGES fanno parte di uno studio che nasce negli Stati Uniti, nella Facoltà di Nia, che si concentra su Corpo/Mente/Spirito/Emozioni. Nia comprende studi teorico-pratici che riguardano il  corpo, il movimento, la salute e l’equilibrio.
All’interno della Facoltà di Nia è stato codificato il metodo 5 STAGES – 5 Stadi – che seguono lo sviluppo evolutivo dell’uomo, dallo stato embrionale alla posizione eretta.
Nia e i 5 STAGES si praticano a piedi nudi, con abiti comodi, che permettono movimenti di allungamento e stratching a terra (floor-play).
La durata dei 5 STAGES è di mezz’ora circa.
Durante i 5 STAGES una voce guida e descrive dettagliatamente i movimenti, con precisione e chiarezza. Le persone seguono il percorso evolutivo passando attraverso le fasi della gestazione, della nascita, dello sviluppo, della crescita fino alla posizione eretta. È la storia della vita sul nostro pianeta, la nostra evoluzione.
Ripercorrendo fisicamente gli stadi evolutivi della vita degli esseri viventi, lasciamo che il corpo ricordi, lasciamo che le cellule del corpo ci portino alla consapevolezza. È il corpo che ci guida, il DNA che ci informa e ci ha informato al momento della gestazione.
Con i 5 STAGES si focalizza il momento in cui il corpo informa la mente.
I 5 STAGES ci rimettono in contatto con la creazione.
Dal momento della creazione al momento presente è un solo istante di PRESENZA.
Scaturiscono emozioni legate alla bellezza, alla forza, alla gioia, emozioni che liberano verso la forza vitale, la condivisione, la passione e la compassione verso tutte le esistenze.

per saperne di più….


 Mercoledi 4 Maggio ore 17.00

13077085_707514606018048_8089269229322086124_n


Domenica 24 Aprile dalle ore 15:00 alle 18:30

Continuano gli incontri di condivisione e solidarietà organizzati dall’Associazione ALA. Anche questo incontro è aperto a tutti coloro che possono essere interessati a passare un pomeriggio all’insegna del prendersi cura di sé e degli altri.

Il programma:

Feldenkrais con Raffaella

Organizzazione dei segmenti corporei e distribuzione del peso per l’efficienza nel movimento.

Movimenti Sciamanici con Anna

Elemento Aria: praticheremo la serie chiamata “ il vento dell’est”. È il vento del mattino, di umore leggero, positivo ed allegro.  Essendo in primavera l’attitudine positiva di rinascita e rifioritura che rispecchia la realtà esterna influenza anche l’attitudine interna di noi esseri umani. È tempo di lasciare andare la riflessione interna del passato per proiettarci con leggerezza nella realizzazione di nuovi progetti.

Automassaggio energetico con Massimo

Con l’Automassaggio energetico, che fa parte delle pratiche di lunga vita della tradizione taoista, ci sintonizziamo con lo slancio vitale della primavera e ne assecondiamo il potere di rigenerazione e rinnovamento fisico e psichico.

L’iniziativa ha scopo di solidarietà. Le offerte libere dei partecipanti sono destinate al Progetto “San Marino for the children” (vedi:www.sanmarinoforthechildren.org)

È prevista una pausa con té e biscotti (chi vuole portare qualcosa da condividere con gli altri è benvenuto).

Consigliamo di venire con abiti comodi, per es. tuta o simili.


Domenica 21 Febbraio dalle ore 15:00 alle 18:30

Continuano gli incontri di condivisione e solidarietà organizzati dall’Associazione ALA.

Anche questo incontro è aperto a tutti coloro che possono essere interessati a passare un pomeriggio all’insegna del prendersi cura di sé e degli altri.

Il programma:

Feldenkrais con Raffaella

L’equilibrio del centro superiore: spalle, scapole, collo e vertebre dorsali.

Movimenti Sciamanici con Anna

Con una lunga serie di movimenti chiamati “il mantello della fiducia” che risvegliano la memoria cinetica, richiameremo la presenza e la rapidità di prendere decisioni nella nostra quotidianità.

Meditazione con Massimo

Unione a se stessi, agli altri, al Principio

Canti di Guarigione con Roberto, Laura, Simona, Flavia

L’iniziativa ha scopo di solidarietà. Le offerte libere dei partecipanti sono destinate al Progetto “San Marino for the children” (vedi: www.sanmarinoforthechildren.org).

L’incontro si terrà Domenica 21 Febbraio dalle ore 15:00 alle 18:30.

È prevista una pausa con té e biscotti (chi vuole portare qualcosa da condividere con gli altri è benvenuto).

Consigliamo di venire con abiti comodi, per es. tuta o simili.


DOMENICA 14 FEBBRAIO
“Chi canta Prega due Volte”

CANTIAMO PER GUARIRE LA TERRA
World Sound Healing Day

12647242_829855303791192_887555722533449962_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Collegandoci a migliaia di persone in tutto il mondo per la 14 ^ giornata mondiale del Sound Healing Day il giorno della guarigione della terra attraverso il suono ed il canto.

Unisciti a noi con la tua voce ed il cuore insieme a tanti musicisti e non, in tutto il mondo. Un pomeriggio dedicato interamente alla terra ad inviare energia e suono per nutrire, guarire il nostro amato pianeta.

Alle ore 17 ci riuniamo presso la sede di Tao Aca a Dogana di San Marino per celebrare e cantare insieme.

MASSAGGIO SONORO
BAJAN’S & KIRTAN
MANTRA
CANTI SACRI & SCIAMANICI
DANZA LIBERA MAE

– Bawani – Armonium, percussioni, voce.
– Simona – Voce.
– Laura – Voce.
– Roberto – Chitarre, percussioni, voce, danza.
– Anna – Percussioni, voce.
– Flavia – Percussioni, voce.

Costo 5 E. per contributo sala.


Domenica 24 Gennaio alle ore 17, al centro Tao Aca Yoga, si terra’ un incontro aperto a tutti di canti sacri devozionali Indiani: Bajan’s e Kirtan.
Sara’ condotto da Bhawani.


Domenica 10 Gennaio alle ore 17, al centro Tao Aca Yoga, si è tenuto un incontro aperto a tutti di canti sacri devozionali Indiani: Bajan’s e Kirtan.

condotto da Bhawani e Mirka a celebrazione di un evento speciale.

Il canto di gruppo se intrapreso con presenza e consapevolezza e’ un’ottima pratica di meditazione; ogni tipo di yoga e’ racchiuso nel Bhakti Yoga in quanto; postura, respiro, interiorizzazione dei sensi, focalizzazione della mente, amore e compassione, si fondono armoniosamente in questa pratica.
I pensieri, le emozioni, e le strutture energetiche più sottili come i chakra, vengono purificati, allineati e direzionati attraverso la voce con il Divino dentro e fuori di noi.

FOTO DEL BEL POMERIGGIO

serata di bajan al centro Tao A.C.A. Yoga

serata di bajan al centro Tao A.C.A. Yoga

serata di bajan al centro Tao A.C.A. Yoga

serata di bajan al centro Tao A.C.A. Yoga

serata di bajan al centro Tao A.C.A. Yoga

serata di bajan al centro Tao A.C.A. Yoga

serata di bajan al centro Tao A.C.A. Yoga

serata di bajan al centro Tao A.C.A. Yoga


Domenica 29 Novembre INCONTRO APERTO A TUTTI!!!

L’Associazione ALA organizza un incontro aperto a tutti coloro che possono essere interessati a conoscere e sperimentare le attività che da anni fanno parte dei nostri corsi. I vari istruttori proporranno pratiche semplici e utili (Feldenkrais, Passi della tradizione sciamanica, Musica e Danza libera, Meditazione) per poter passare un pomeriggio all’insegna del prendersi cura di sé e degli altri.

L’iniziativa ha scopo di solidarietà. Le offerte libere dei partecipanti sono destinate al Progetto “San Marino for the children” (vedi: www.sanmarinoforthechildren.org).

L’incontro si terrà Domenica 29 Novembre dalle ore 15:00 alle 18:30.

È prevista una pausa con té e biscotti (chi vuole portare qualcosa da condividere con gli altri è benvenuto).

Consigliamo di venire con abiti comodi, per es. in tuta o simili.


Domenica 8 Novembre

L’Associazione ALA organizza un incontro aperto a tutti coloro che possono essere interessati a conoscere e sperimentare le attività che da anni fanno parte dei nostri corsi. I vari istruttori proporranno pratiche semplici e utili per poter passare un pomeriggio all’insegna del prendersi cura di sé e degli altri.

L’iniziativa ha scopo di solidarietà. Le offerte libere dei partecipanti sono destinate al Progetto “San Marino for the children” (vedi: www.sanmarinoforthechildren.org).

L’incontro si terrà Domenica 8 Novembre dalle ore 15:00 alle 18:30.

È prevista una pausa con té e biscotti (chi vuole portare qualcosa da condividere con gli altri è benvenuto).

Consigliamo di venire con abiti comodi, per es. in tuta o simili.